L’unicità degli stili shabby chic e provenzale

22-05-2019Design

Tutti pazzi per lo stile shabby chic e per quello provenzale! Ormai da decenni, è trendy arredare la casa in campagna o quella al mare con richiami floreali, mobili recuperati e colori primaverili. Spesso, però, si fa confusione tra i due stili, che hanno origini diverse e spaziano da un continente all’altro, contaminandosi con varie culture. Per la tua casa, che stile preferisci? L’unicità è un aspetto molto importante che rende la tua abitazione cool e ammirata dai tuoi amici, che ritroveranno negli spazi della tua casa un esempio d’arredo da seguire e dal quale trarre utili spunti di design. Qualunque elemento d’arredo rende unica la tua abitazione: dal tavolo del soggiorno al lampadario della cucina, passando per i mobili del bagno e fino agli elementi del tuo giardino.

Lo stile shabby chic

Nasce in Gran Bretagna ma prende il nome negli Stati Uniti: stiamo parlando dello stile shabby chic. Questo filone d’arredamento e di design si sviluppa dentro le case della borghesia americana, che ha saputo sfruttare i mobili vecchi ridando loro vita, ma non solo: rendendoli eleganti! Ecco che la parola shabby, che richiama tutto ciò che è logoro o vecchio, si unisce alla parola chic, conquistando un pubblico internazionale e restando fino ad oggi sulla cresta dell’onda. Uno stile richiestissimo, amato da grandi e piccoli, che sfrutta materiali quali il legno e il metallo. I richiami alla campagna britannica sono forti nello stile shabby chic, riuscendo ad inserirsi benissimo nello stile delle abitazioni italiane edificate fuori città. I veri amanti dello stile sfruttano i complimenti d’arredo shabby anche per alcuni ambienti degli appartamenti cittadini: uno spazio unico dove poter rilassarsi e staccare dalla routine quotidiana.

Lo stile provenzale

La Provenza è la regione della Francia famosa per la lavanda: colori e profumi intensi rievocano giornate primaverili ed estive, senso di libertà e contatto con la natura. Nella regione francese nasce proprio il vero stile provenzale, che ha donato al mondo dell’arredamento una seri di elementi che si basano, così come nel caso del shabby chic, sul recupero del vecchio ma puntando su colori quali il giallo, il color lavanda e il verde chiaro. Nello stile provenzale vengono richiamati tantissimo i fiori: sulle tovaglie, sulle tende, persino nelle ceramiche. Tanti modi per poter arredare la casa, seguendo un design unico che renderà l’abitazione un vero e proprio bijou.

Tags: