Casa, gli stranieri sempre più innamorati dell’Italia

L’appeal italiano continua a rappresentare una forza trainante per il mercato immobiliare rivolto agli stranieri. Ai già numerosi cittadini di altre Nazioni che acquistano nel nostro Paese, si aggiunge una percentuale considerevole nell’anno 2018, un trend in crescita che fa ben sperare. La vittoria della candidatura olimpica italiana, che ospiterà i giochi invernali nel 2026 a Milano e Cortina, sarà un ulteriore volano di interesse del pubblico straniero verso il Belpaese, sia nei flussi turistici che in quelli legati agli forestieri interessati all’acquisto di una casa nelle nostre città.

Cosa cercano gli stranieri in Italia

I borghi, le località costiere e quelle lagunari sono i luoghi di attrazione più amati dagli stranieri in Italia, che ricercano principalmente relax e privacy. Gli stranieri puntano normalmente sui trilocali con spazi esterni presenti, come il giardino per trascorrere dei momenti di spensieratezza in mezzo al verde, un terrazzo per ammirare i panorami e i tramonti, un balcone per poter fare colazione all’aria aperta. L’aumento dei servizi comunali legati al benessere come le piste ciclabili o interventi di riqualificazioni di aree dismesse è legato all’aumento dell’interesse degli stranieri, spesso e volentieri un pubblico ricercato al quale piace vivere appieno la quotidianità in luoghi ordinati e curati.

L’aumento dell’acquisto case da parte degli stranieri: i numeri

I dati raccontano un interessante spaccato di come i cittadini stranieri si muovono quando decidono di acquistare immobili in Italia. La quota di chi non è di nazionalità italiana che acquista nel nostro Paese una casa per le vacanze è del 9.3% nel 2018, in salita rispetto al 2017 quando la percentuale si attestava al 7.9%. I cittadini stranieri ricercano principalmente i trilocali, un interesse che raggiunge quasi il 35% del totale. I bilocali attraggono il 26% circa degli acquirenti, mentre le soluzioni indipendenti (e anche più costose) quasi il 25%.

Tags: